Seleziona una pagina

I prossimi 21 e 22 Novembre si terrà a Roma l’evento ‘IoThings’ dedicato all’Internet of Things e alla trasformazione digitale delle imprese.iothings rome

Pontiradio partecipa all’evento nella sessione Industry 4.0 con un intervento dal titolo: ‘Comunicazione mobile 4.0. Coordinamento e sicurezza’.

Grazie alla propria esperienza di System Integrator, Pontiradio ha sviluppato innovative soluzioni per il coordinamento operativo dei lavoratori sul territorio e per la loro sicurezza.
Il dott. Ruggero Cerizza presenterà le caratteristiche delle soluzioni verticali dedicate ai settori della distribuzione di carburante e gestione oleodotti, ai consorzi di bonifica, alle Polizie Locali, alle industrie chimiche e ad aziende di manutenzione. Settori in cui coordinare gli addetti su territori vasti o disagiati, dare supporto operativo, comunicare in maniera tempestiva e tutelarne la sicurezza è centrale.

Particolare attenzione sarà posta sul nuovo servizio in outsourcing denominato Angelo Custode, che consente a tutte le piccole-medie imprese che non hanno al loro interno una Centrale Operativa di dotarsi di un sistema integrato e specifico per la protezione dei lavoratori isolati.

Queste soluzioni sono state implementate a partire dalla piattaforma Push-to-Talk Over Cellular della tedesca TASSTA. Grazie ad un’applicazione su smartphone, il lavoratore che opera fuori sede è in contatto con la centrale operativa aziendale e con i colleghi e le comunicazioni avvengono in modalità Premi&Parla. La centrale operativa coordina gli addetti che operano sul territorio, dà loro supporto e può monitorarnee lo stato di salute grazie alle rilevazioni automatiche come Uomo a Terra, Caduta o Immobilità. Queste funzioni sono di vitale importanza per lavorazioni effettuate in ambienti a rischio, località remote o disagiate dove il lavoratore può trovarsi ad operare anche in solitudine. L’applicazione consente inoltre di inviare una richiesta di soccorso volontaria da parte del lavoratore che viene raccolta dalla Centrale Operativa e gestita con puntualità e tempestività.

L’intervento illustrerà inoltre l’evoluzione tecnologica dei sistemi di radiocomunicazione, partendo dalle reti PMR i cui limiti comportavano elevati investimenti e oneri di gestione che escludevano dal loro utilizzo moltissimi settori. Le reti PMR sono infatti per lo più utilizzate da enti del mission critical, come Protezione Civile, Vigili del Fuoco e Forze dell’Ordine.
Con l’avvento della telefonia mobile e i dati in mobilità, l’infrastruttura tecnologica si è spostata su reti cellulari commerciali che hanno consentito l’apertura anche a settori e aziende con attività produttive non critiche. Le reti cellulari hanno portato i vantaggi della banda larga, la copertura illimitata e zero investimenti in infrastrutture ma con i limiti della modalità di comunicazione Premi&Parla One2One e la funzione di centrale operativa assente.
L’ultima evoluzione tecnologica, il Push-to-Talk over Cellular appunto, riassume il meglio dei sistemi precedenti. Assicura le funzionalità più ampie consentite dalla banda larga, comunicazioni One2Many, nessun investimento e il ruolo della centrale operativa diventa completo e integrato nel sistema.

 

Per registrarsi gratuitamente all’evento clicca qui